giovedì 08 dicembre | 17:58
pubblicato il 12/dic/2013 18:10

Sindacati: Landini a Renzi, serve legge su rappresentanza

(ASCA) - Firenze, 12 dic - ''Non c'e' una legge sulla rappresentanza. Se vuol fare una cosa che consenta ai lavoratori di cambiare il sindacato, allora faccia una legge sulla rappresentanza''. Lo ha detto Maurizio Landini, segretario della Fiom, a margine di un evento a Firenze, presente il neo segretario del Pd Matteo Renzi. ''Io ho valuto il fatto che Renzi e' stato eletto segretario del Pd con un risultato straordinario, dal suo punto di vista - ha aggiunto Landini - proprio perche' la gente, almeno quelli che sono andati a votare, gli elettori del Pd, vedono in lui il soggetto che puo' portare cambiamento in questo Paese. C'e' domanda di cambiamento. Io penso che anche il sindacato debba cambiare - ha concluso Landini - lui per riformare il Pd ha usato il voto democratico delle persone.

Io vorrei fargli osservare che i lavoratori e le lavoratrici non hanno il diritto di votare i propri contratti, i propri accordi''.

afe/mau/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Governo
Mattarella apre consultazioni,l'arbitro silente debutta in campo
Governo
Renzi: ok nuovo governo ma appoggiato da tutti, non temiamo voto
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni