martedì 17 gennaio | 16:05
pubblicato il 22/mag/2013 17:34

Sicurezza: Vendola, lo Stato si e' fatto sentire, ora tocca a politica

Sicurezza: Vendola, lo Stato si e' fatto sentire, ora tocca a politica

(ASCA) - Bari, 22 mag - ''Oggi lo Stato si e' fatto sentire, si e' visto. Ed e' fondamentale per dare fiducia ai cittadini, per segnare l'impegno repressivo di contrasto, ma anche l'impegno culturale per non accettare nessuna forma di convivenza con gli stilemi della cultura mafiosa. Speriamo che dopo lo Stato, prenda la parola la politica perche' per troppi anni la politica ha taciuto su questi argomenti''. Lo ha detto il presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, dopo aver partecipato al vertice sulla sicurezza con il ministro degli Interni, Angelino Alfano. ''Negli anni tra il 1992 e il 2004 - ha ricordato Vendola - il lavoro della politica e' stato di accendere i riflettori, accanto alle forze dell'ordine e alla magistratura, sui fenomeni criminali. Noi non avremmo mai costruito l'operazione Primavera, che ha consentito di smantellare il contrabbando di tabacchi lavorati esteri in Puglia, se non ci fosse stato un lavoro culturale e politico teso a dimostrare che il contrabbando non era un fenomeno di folclore ma era un fondamento della criminalita' mafiosa''.

Per Vendola, quindi, c'e' bisogno che ''torni in campo la commissione antimafia, che torni un dibattito pubblico, che si torni a riprendere la parola. La lotta contro i clan non e' un compito esclusivo della magistratura e delle forze dell'ordine, e' un compito della societa' civile ed e' un compito della politica''.

Vendola poi ha ricordato il protocollo per la dematerializzazione del fascicolo giudiziario sottoscritto tra la Puglia e l'allora Ministro di Giustizia Alfano. ''In Puglia - ha detto - con pochi spiccioli, abbiamo costruito un modello di avanguardia nel processo di informatizzazione e di dematerializzazione del fascicolo giudiziario. Ci farebbe piacere - ha concluso Vendola - che quel protocollo fosse ripreso perche' riteniamo possa essere un'occasione importante per dare ossigeno ad una giustizia che e' in apnea''.

com-stt/gc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
Nato
Mattarella:Nato straodinariamente importante per pace e sicurezza
Centrodestra
Salvini sfida Berlusconi su leadership. Cav: io ancora decisivo
Conti pubblici
Ue vuole manovra bis Italia, Gentiloni mercoledì da Merkel
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Vola il mercato dell'auto nel 2016, crescita a due cifre per Fca
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda Milano, guardaroba Trussardi per l'uomo s'ispira ai tarocchi
Scienza e Innovazione
Avviata Consulta dei Presidenti degli Enti Pubblici di Ricerca
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa