martedì 21 febbraio | 16:05
pubblicato il 08/apr/2014 20:02

Sicurezza: senatori Ncd, Alfano conferma nostro impegno, nessun taglio

(ASCA) - Roma, 8 apr 2014 - ''L'audizione di oggi del ministro Alfano ha fugato tutti i dubbi, se davvero ce ne erano, sui presunti tagli alla sicurezza ed alle Forze dell'Ordine. Anzi Alfano ha ribadito che per il governo, ma soprattutto per il Nuovo Centrodestra, i temi della tutela dell'ordine pubblico sono prioritari e non possono essere soggetti ad alcuna spending review. Il suo e' stato un contributo di chiarezza ma soprattutto di prospettiva, visto che saranno ben 700 i milioni di euro investiti a sostegno del settore. Inoltre con dati Alfano ha ricordato quanto in questi anni e' stato fatto per contrastare in maniera efficace il crimine organizzato. Tutto cio' conferma che sulla sicurezza il Nuovo Centrodestra e' dalla parte di quei tantissimi uomini e donne che ogni giorno sono in campo per garantire la sicurezza dei nostri cittadini''. Lo hanno dichiarato i senatori del Nuovo Centrodestra, Giuseppe Pagano e Salvatore Torrisi. com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Enrico Letta: Pd non può finire così, attonito da cupio dissolvi
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Pd
Rossi: io già fuori dal Pd, spero Emiliano sia conseguente
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ictus, movimento e linguaggio tra le funzioni più colpite
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Olio extravergine, a Sol d'Oro Emisfero Nord Italia batte Spagna 12 a 3
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia