sabato 25 febbraio | 12:56
pubblicato il 27/dic/2011 14:35

Sicilia/ Udc esce dalla Giunta Lombardo: collaborazione conclusa

Ok unanime coordinamento:Piraino si dimette da assessore Famiglia

Sicilia/ Udc esce dalla Giunta Lombardo: collaborazione conclusa

Palermo, 27 dic. (askanews) - Il governo regionale siciliano, guidato dal presidente Raffaele Lombardo, perde il supporto dell'Udc. La decisione del partito centrista è giunta stamani al termine dall'incontro del coordinamento regionale, svoltosi a Messina, e concluso con l'annuncio delle dimissioni da parte del professore Andrea Piraino dalla carica di assessore regionale per le Politiche familiari e sociali. "Il coordinamento regionale dell'Udc, all'unanimità, dopo aver preso atto ed apprezzato la sua scelta di rassegnare le dimissioni da assessore regionale, lo ha eletto presidente perché intende continuare ad avvalersi della sua preziosa collaborazione",l ' scritto nel documento conclusivo della riunione. "L'Udc siciliano - viene sottolineato dal coordinamento regionale del partito di Casini - ritiene conclusa la collaborazione con questo governo regionale la cui maggioranza politica appare debole e poco coesa per affrontare con efficacia le dure prove che nel 2012 il Paese e la Regione saranno chiamate ad sostenere. Vi è bisogno di una fase politica nuova per affrontare le emergenze dettate dalla crisi economica e sociale che sta scuotendo il Paese, il Sud e la Sicilia". Da un mese, viene ricordato, l'Udc aveva chiesto a Lombardo "di trasformare l'alleanza parlamentare, che precariamente lo sostiene, in una maggioranza politica forte e coesa che attribuisca al Terzo Polo un ruolo centrale". Ed "è questo un passaggio ineludibile per realizzare quelle riforme utili a mettere in sicurezza i conti pubblici della Regione, garantendo crescita economica e sociale alla Sicilia, in sintonia con ciò che sta avvenendo a livello nazionale". Ma "ad oggi le risposte che abbiamo avuto non sono sembrate all'altezza della gravità della situazione", denuncia l'Udc siciliano. "Ringraziamo il presidente Lombardo per la leale collaborazione fin qui avuta e ringraziamo il professore Andrea Piraino per il lavoro svolto con professionalità nel delicato settore delle politiche familiari e sociali", si conclude il documento.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrosinistra
D'Alema: con Orlando segretario Pd si riaprirebbe dialogo
Campidoglio
Grillo: forza Virginia, giornalisti rispettino privacy Raggi
Pd
Pd, commissione unanime: primarie 30 aprile. Renziani: via alibi
Aborto
Aborto, Bindi: bene Zingaretti, se Lorenzin non d'accordo lasci
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech