lunedì 05 dicembre | 12:23
pubblicato il 08/apr/2014 12:00

Sicilia, sei nomi nuovi in giunta: nasce il Crocetta-bis

Il presidente: "Professionisti di grande valore"

Sicilia, sei nomi nuovi in giunta: nasce il Crocetta-bis

Palermo, 8 apr. (askanews) - Un anno e mezzo dopo la sua elezione, il presidente della Regione Siciliana Rosario Crocetta ha varato la sua seconda squadra di governo, al termine di una giornata convulsa, che ha visto il governatore dell'isola al centro di una partita giocata tra le segreterie, regionale da una parte e nazionale dall'altra, del Partito democratico. Sei i nomi nuovi che vanno a comporre la nuova giunta regionale, che si aggiungono agli altri sei riconfermati. I neo assessori regionali sono Giuseppe Bruno (avvocato, del Pd), Nico Torrisi (imprenditore del settore turistico di Catania, dell'Udc), Antonio Fiumefreddo (professore della Link University di Roma e giornalista, dei Drs), Paolo Ezechia Reale (avvocato, di Articolo 4), Roberto Agnello (avvocato, esperto di bilancio, ha lavorato al Ministero della Salute, del Pd) e il presidente della Fondazione Caponnetto Salvatore Calleri. A loro si aggiungono i riconfermati Michela Stancheris (Megafono), Nelli Scilabra (Pd), Patrizia Valenti (Udc), Mariarita Sgarlata (Pd), Lucia Borsellino e Linda Vancheri. "Si tratta di professionisti di grande valore - ha detto Crocetta - persone che scelgono di combattere per liberare la Sicilia e favorire il suo processo di rinascita economica e sociale". "Da questo momento le deleghe sono politicamente azzerate, verranno discusse insieme ai partiti sulla base dell'utilizzo ottimale delle loro competenze e professionalità. La mia - ha concluso il presidente - non è una decisione autoreferenziale, ma vuole essere in sintonia con la società, la politica e i partiti che spero non creino più ulteriori spettacoli perchè la Sicilia ha bisogno di decisioni e anche in tempi rapidi".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, Di Maio: da domani al lavoro per futuro governo M5s
Riforme
Referendum, Renzi: ho perso io e mi dimetto, ma senza rimorsi
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, Grillo: addio Renzi, ha vinto la democrazia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari