venerdì 09 dicembre | 21:11
pubblicato il 18/ott/2011 11:22

Sicilia: primo via libera all'abolizione delle province dal 2013

Approvato in giunta Ddl. Competenze trasferite ai comuni

Sicilia: primo via libera all'abolizione delle province dal 2013

Primo via libera all'abolizione delle province in Sicilia dal 2013. La giunta regionale presieduta da Raffaele Lombardo ha approvato il disegno di legge che prevede la soppressione delle Province dal 31 maggio 2013, in attuazione dell'articolo 15 dello Statuto. Per il Governatore Raffaele Lombardo si tratta della madre di tutte le riforme.Nel disegno di legge sono state inserite anche norme di contenimento della spesa in tema di composizione dei consigli e delle giunte dei Comuni. La Regione dovrebbe trasferire agli enti locali funzioni in importanti settori quali le attività produttive, la famiglia e le politiche sociali, la formazione professionale, i lavori pubblici ma anche la gestione integrata dei rifiuti e del servizio idrico. Prima che il ddl entri in vigore dovrà superare l'esame dell'assemblea regionale.

Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Emiliano: Renzi si dimetta anche da segretario del Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Usa, Pecoraro Scanio: nomina Pruitt a Epa pericolo per l'Ambiente
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina