martedì 17 gennaio | 22:38
pubblicato il 18/ott/2011 11:22

Sicilia: primo via libera all'abolizione delle province dal 2013

Approvato in giunta Ddl. Competenze trasferite ai comuni

Sicilia: primo via libera all'abolizione delle province dal 2013

Primo via libera all'abolizione delle province in Sicilia dal 2013. La giunta regionale presieduta da Raffaele Lombardo ha approvato il disegno di legge che prevede la soppressione delle Province dal 31 maggio 2013, in attuazione dell'articolo 15 dello Statuto. Per il Governatore Raffaele Lombardo si tratta della madre di tutte le riforme.Nel disegno di legge sono state inserite anche norme di contenimento della spesa in tema di composizione dei consigli e delle giunte dei Comuni. La Regione dovrebbe trasferire agli enti locali funzioni in importanti settori quali le attività produttive, la famiglia e le politiche sociali, la formazione professionale, i lavori pubblici ma anche la gestione integrata dei rifiuti e del servizio idrico. Prima che il ddl entri in vigore dovrà superare l'esame dell'assemblea regionale.

Gli articoli più letti
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
M5s
Nasce Sharing Rousseau, Di Maio: "Intelligenza collettiva M5s"
Nato
Mattarella:Nato straodinariamente importante per pace e sicurezza
Ue
Presidenza Europarlamento: al ballottaggio Tajani e Pittella
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa