lunedì 20 febbraio | 21:09
pubblicato il 30/mag/2012 17:56

Sicilia/ Pd toglie appoggio a Lombardo dopo Assessori Fli e Api

Cracolici: Chiusa la fase tecnica, ora pensiamo alle regionali

Sicilia/ Pd toglie appoggio a Lombardo dopo Assessori Fli e Api

Palermo, 30 mag. (askanews) - Pochi giorni dopo il rimpasto della giunta tecnica, con l'inserimento in squadra dei due nuovi assessori politici Alessandro Aricò di Futuro e Libertà e di Giuseppe Spampinato dell'Api, il governo regionale siciliano perde l'appoggio del Partito democratico, che di quello "spirito tecnico"aveva fatto la condizione per il proprio supporto a Raffaele Lombardo. Questo pomeriggio il capogruppo all'Arse dei democratici Antonello Cracolici, ha definito "chiusa" la fase tecnica, confermando quindi la presa di distanza del partito dalla virata politica del governatore siciliano. Cracolici, che ha sottolineato la necessità di convocare al più presto la direzione regionale, ha spiegato che adesso il "partito lavorerà alle alleanze tra progressisti e moderati" in vista delle elezioni regionali siciliane previste per il prossimo ottobre.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Vertici M5s a Roma, possibile incontro Grillo-Raggi in Campidoglio
Elezioni
Blog Grillo: pazienza italiani ha un limite, lasciateci votare
Pd
Enrico Letta: Pd non può finire così, attonito da cupio dissolvi
Pd
Pd, Rossi: nasceranno nuovi gruppi parlamentari pro governo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia