sabato 03 dicembre | 16:54
pubblicato il 31/lug/2015 18:42

Sicilia, Crocetta: riforma province è la migliore dal dopoguerra

"Dà autonomia ai comuni e valorizza i sindaci dei piccoli comuni"

Sicilia, Crocetta: riforma province è la migliore dal dopoguerra

Roma, (askanews) - L'Assemblea regionale siciliana ha approvato la legge di riforma della province. Si conclude così un iter iniziato oltre due anni fa che adesso consente alla Sicilia di colmare il suo ritardo con la normativa nazionale, nonostante una partenza che anticipò il resto del Paese.

Per il presidente della Regione Siciliana, Rosario Crocetta, si tratta "della più grande riforma in applicazione allo Statuto mai fatta dal dopoguerra ad oggi. Dà un' autonomia incredibile ai comuni, valorizza i sindaci dei piccoli comuni schiacciati in questi anni da province burocratiche che non hanno mai fatto i loro interessi. Finalmente si procede su un modello vero. E' la migliore riforma sulle province mai fatta in Italia" ha concluso.

Gli articoli più letti
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Riforme
Referendum, Renzi: con Mattarella italiani sono in ottime mani
Riforme
Referendum, Grillo: se perdiamo contro il mondo va bene lo stesso
Riforme
Referendum, Berlusconi: con voto a matita possibili i brogli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Disturbi del sonno? 10 regole ambientali per dormire meglio
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari