mercoledì 07 dicembre | 16:19
pubblicato il 23/giu/2012 14:14

Sicilia, contestata l'aggravante mafiosa: Lombardo s'infuria

Il governatore: si torna indietro come nel gioco dell'Oca

Sicilia, contestata l'aggravante mafiosa: Lombardo s'infuria

Palermo (askanews) - "Avanzavamo la ragionevole previsione che questo processo potesse concludersi positivamente e presto. Dopodiché, colpo di scena, come nel gioco dell'Oca si torna alla casella di partenza". Così, il presidente della Regione Sicilia, Raffaele Lombardo,ha commentato la decisione della procura di Catania di contestargli l'aggravante mafiosa nel processo in cui è accusato di reato elettorale per voto di scambio."Dopo due anni e mezzo di massacro mediatico - ha aggiunto il governatore - non sono stato interrogato, sono dovuto ricorrere a lunghe conferenze stampa, nonostante dalle dichiarazioni non emerga nulla che faccia riferimento al fatto che possa aver aiutato la mafia". "Si parla di affari, appalti, raccomandazioni, concessioni, autorizzazioni. Dio mio, uno solo di questi vantaggi si può avere il piacere di averlo? No. E allora: non c'è nessuno scambio, nessun favore, nessun concorso, così almeno mi dicono i miei avvocati".Lombardo in ogni caso ha ribadito la volontà di dimettersi entro il 29 di luglio in modo che si possa tornare alle urne, al massimo, entro il 29 di ottobre.

Gli articoli più letti
Governo
Renzi e Pd pronti a governo istituzionale: ma con numeri larghi
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Governo
Mattarella frena corsa al voto,prima sistema elettorale uniforme
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni