mercoledì 18 gennaio | 20:08
pubblicato il 16/ott/2013 21:02

Shoah: Grasso, anniversario ferita inguaribile. Preservare giustizia

Shoah: Grasso, anniversario ferita inguaribile. Preservare giustizia

(ASCA) - Roma, 16 ott - ''La memoria di quel giorno non puo' riguardare solo coloro che ne sono stati i testimoni. La loro memoria e' diventata ormai la memoria di questa citta', anche grazie a questa toccante marcia silenziosa, che da diversi anni la Comunita' di Sant'Egidio e la Comunita' ebraica di Roma organizzano con impegno e passione. Un appuntamento che nel corso del tempo coinvolge sempre piu' romani''. Lo afferma il presidente del Senato, Pietro Grasso, alla marcia per ricordare la deportazione degli ebrei romani.

''Nell'anniversario di una ferita inguaribile - continua Grasso - il ricordo di quei drammatici avvenimenti deve aiutarci a preservare i valori di liberta' e giustizia che sono alla base della nostra democrazia. Questa e' un'occasione straordinaria per riflettere e ribadire, con forza, i valori assoluti e fondamentali del dialogo, della tolleranza, della solidarieta' e della pace. Dal 1945, la sconfitta delle ideologie nazi-fasciste ha determinato l'affermarsi, ovunque in Europa, di principi e idee su cui si basano tutte le Costituzioni moderne e che oggi sono ritenuti una condizione indispensabile per offrire una vita dignitosa ad ogni individuo. Eppure questo, che pure e' molto, non basta. Il vuoto di ragione, umanita', carita' che determino' l'orrore di allora minaccia ancora il nostro futuro. Dobbiamo impegnarci con tutte le nostre forze e in prima persona perche' il maggior numero possibile di persone sappia, e ricordi, e abbia la voglia e il coraggio di ricordare''.

''Oggi, in questi luoghi cosi' carichi di potere evocativo, e' piu' forte il mio turbamento nel riconoscere che l'orrore si consumo' anche vicino a noi, anche a causa nostra, che alcuni italiani di quell'orrore furono vittime e alcuni carnefici. E allora, dobbiamo lasciare che questo orrore scavi e conquisti le nostre coscienze distratte: solo cosi' avremo la garanzia che una follia come quella che qui si e' consumata non potra' ripetersi. Noi sappiamo cosa e' stato. Noi saremo testimoni e vigileremo affinche' la memoria non si perda e affinche' non accada mai piu', ne' qui, ne' altrove'', conclude Grasso.

com-ceg

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fca
Fca,Gentiloni a Merkel: omologazione spetta a autorità italiane
Brexit
Brexit,Gentiloni:May fa chiarezza, Ue pronta a discutere con Gb
Terremoti
Terremoto, Boschi segue situazione. In contatto con Curcio e Errani
Scuola
Mattarella: scuole hanno ruolo fondamentale anche all'estero
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina