domenica 26 febbraio | 10:15
pubblicato il 03/mar/2014 13:58

Servizi: Massolo, nuova minaccia asimmetrica e viaggia in Rete

Servizi: Massolo, nuova minaccia asimmetrica e viaggia in Rete

(ASCA) - Roma, 3 mar 2014 - Sfida, aggiornamento, sintonia, apertura, impegno: sono queste le cinque parole-chiave che il direttore del Dipartimento delle informazioni per la sicurezza Giampiero Massolo, nel suo intervento all'apertura dell'anno accademico della Scuola di formazione del sistema di informazione per la sicurezza della Repubblica, indica quali obiettivi da seguire per garantire la sicurezza del nostro Paese.

Si parla di ''sfida perche' c'e' una minaccia nuova. Una minaccia asimmetrica - spiega Massolo - non piu' geolocalizzata ma che viaggia in rete, che viene portata al sistema Paese nella sua integrita'. Una minaccia - dice ancora - che viene portata agli interessi politici e militari, ma anche agli interessi industriali, scientifici ed economici. Il rischio, se non si sta attenti, e' quello di un downgrading strutturale''. Di fronte a cio' c'e' un ''compito nuovo per l'intelligence e cioe' proteggere il sistema-Paese ma anche proteggere gli anelli deboli della catena, segnalare le criticita'''.

Sul fronte dell'aggiornamento, Massolo spiega che ''bisogna cambiare le teste'' e ''innovare nel reclutamento'' nei Servizi. E' necessario ''aggiornarci nelle modalita' operative''.

Per quanto riguarda la sintonia, Massolo chiarisce che l'intelligence ''opera in sintonia con le istituzioni ed e' sempre piu' vicino al decisore politico, dimostrando al governo che dispone di uno strumento efficace. E questo e' un valore aggiunto'' per le scelte del governo e del Parlamento.

Quando si parla di apertura invece il riferimento per Massolo e' ''l'apertura dell'intelligence. Noi - spiega - non siamo interessati a una riservatezza a perdere, fine a se' stessa. Non dobbiamo essere riservati per il gusto di esserlo, lo strumento merita di essere illustrato e conosciuto dai cittadini''. L'impegno, infine, ''e' quello di ogni giorno degli uomini e delle donne del comparto intelligence, che operano con l'obiettivo di garantire la sicurezza del paese. Per questo tipo di obiettivo non risparmiamo l'impegno messo a disposizione della Repubblica''.

fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Errani lascia Pd: ora nuova avventura, ma ci ritroveremo
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Rosato: carte bollate? Emiliano si occupi di contenuti
Governo
Napolitano: equilibrio Gentiloni punto fermo da salvaguardare
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech