lunedì 05 dicembre | 03:50
pubblicato il 02/set/2014 11:30

Sereni: "Far ripartire l'Italia, cambiare l'Europa"

"Governo ha fatto le sue proposte, ora la parola al Parlamento" (ASCA) - Roma, 2 set 2014 - "Far ripartire l'Italia, cambiare l'Europa": e' questa l'agenda politica del momento, secondo Marina Sereni (Pd), vicepresidente della Camera, che ne ha scritto nella sua newsletter settimanale. "Jobs act, delega fiscale, riforma della Pubblica Amministrazione, riforma della Giustizia, riorganizzazione del Ministero dei Beni Culturali, riforma del Terzo Settore e del Servizio Civile, accelerazione e semplificazione delle opere pubbliche, riforma della Scuola, spending review: i capitoli - ha spiegato Sereni - sono ormai tutti aperti, per ciascuno di questi settori sono gia' state individuate le materie su cui intervenire con decreti legge e quelle che invece meritano un approfondimento ed un confronto piu' ampio e che percio' vanno modificate attraverso disegni di legge delega o con la prossima Legge di Stabilita'".

"Il calendario di Camera e Senato e' dunque gia' ricco di impegni, il Governo ha avanzato molte delle sue proposte (e non si tratta di 'annuncite', ma di impegni che tutti possono verificare, giorno dopo giorno o http://passodopopasso.italia.it), ora la parola passa al Parlamento. Possiamo essere protagonisti di una grande stagione di cambiamento per rendere l'Italia piu' moderna ed efficiente, piu' giusta e piu' capace di crescere. Oppure possiamo iscriverci alla lista, gia' lunga, di chi retoricamente richiama la necessita' delle riforme ma poi trova tutte le motivazioni per non farne nulla. Il Pd non puo' scegliere la prima strada".

"Intanto in Europa - ha proseguito l'esponente democratica - si e' entrati nel vivo. Le parole di Draghi hanno indicato con chiarezza che ogni stato membro puo' e deve fare la sua parte per aiutare l'Europa a ritrovare la strada della crescita e dell'occupazione. Abbiamo fatto bene a proporre un vertice specifico, tutto dedicato al tema della crescita economica".(Segue) Pol/Bar

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum, affluenza boom alle urne: alle 19 è già al 57,24%
Riforme
Referendum,Centro-Nord spinge affluenza oltre 60%,Sud sotto il 50%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari