lunedì 23 gennaio | 22:22
pubblicato il 02/mar/2012 18:32

Serbia/ Tadic ringrazia Italia per candidatura e attende Monti

Presidente: lavoriamo insieme a internazionalizzazione Pmi

Serbia/ Tadic ringrazia Italia per candidatura e attende Monti

Belgrado, 2 mar. (askanews) - Per la prima volta alle sue spalle compare una bandiera dell'Unione europea a fianco di quella serba. Ma il presidente serbo Boris Tadic oggi ha voluto andare oltre i simboli, sottolineando come "la candidatura non è un passaggio epocale, il vero magico momento storico sarà quando la Serbia entrerà a pieno diritto a far parte dell'Unione europea. Prima di allora, i due grandi passaggi da compiere sono due: ottenere una data di inizio dei negoziati il più presto possibile e poi concluderli il più velocemente possibile". All'indomani del conferimento ufficiale a Belgrado dello status ufficiale di Paese candidato all'adesione all'Ue, Tadic ha incassato con orgoglio il successo della sua politica di riforme democratiche. Al contempo, pensa a dettare le prossime tappe del processo di euro integrazione della Serbia il quale, nella sua visione, rappresenta soprattutto "un'opportunità di crescita e prosperità per i cittadini". E proprio in tale ottica, Tadic riserva un ruolo privilegiato all'Italia e al suo sistema produttivo basato sulle Piccole medie imprese, in attesa di ricevere, il prossimo otto marzo, una delegazione di alto livello del governo e del mondo imprenditoriale italiano, guidata dal presidente del consiglio, Mario Monti. "Voglio ringraziarlo personalmente per il sostegno che ha voluto dare alla Serbia per ottenere la candidatura" ha detto Tadic in conferenza stampa, rispondendo ad una domanda di Tmnews. Con il suo interlocutore italiano, infatti, il presidente serbo dice di avere "piena visione di intenti" sul "lavoro da compiere" per rafforzare l'internazionalizzazione dell'economia italiana in Serbia e non la sua delocalizzazione".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nega tensione Renzi-Gentiloni su Agcom:non c'è inciucio con Fi
Conti pubblici
Berlusconi: nuova manovra? Rimasti conti da pagare di Renzi
M5s
Di Maio: né Salvini né Meloni, non facciamo alleanze
L.elettorale
Salvini: Consulta deve consentire di andare a elezioni a maggio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4