mercoledì 25 gennaio | 01:07
pubblicato il 21/gen/2014 13:17

Serbia: Frattini, con riunificazione piu' opportunita' Europa e Italia

Serbia: Frattini, con riunificazione piu' opportunita' Europa e Italia

(ASCA) - Roma, 21 gen 2014 - ''Quando la Serbia sara' membro della famiglia europea ci saranno opportunita' anche per chi ha perso il lavoro in Italia''. Cosi' Franco Frattini, ex ministro degli Esteri e Consulente del governo serbo per le trattative di adesione all'Ue, intervenendo questa mattina all'emittente Radio Popolare.

''La conferenza intergovernativa che si apre oggi a Bruxelles tra Ue e Serbia e' un momento molto importante per il futuro dell'Europa'' afferma Frattini. ''Soprattutto se si pensa ai bombardamenti su Belgrado avvenuti solo 14 anni fa: un battito di ciglia nella storia del mondo. Non vi sara' completamento del percorso di riunificazione, e mi piace chiamarla cosi' piuttosto che usare la parola allargamento, finche' anche i membri dei Balcani occidentali non faranno parte della famiglia europea'', ha poi affermato l'ex titolare della Farnesina. Rispondendo a una domanda sull'eventuale paura di alcuni paesi membri nei confronti di nuove adesioni, Frattini ha sottolineato che ''tutte le forme di paura devono essere tutte mitigate, spiegate e possibilmente cancellate attraverso sane leadership politiche e non certo attraverso gli estremismi''. A tal proposito l'ex ministro dice di augurarsi che ''anche la leadership politica italiana sia in grado di spiegare agli elettori che avere una riunificazione, superare per sempre l'incubo delle pulizie etniche e' un qualcosa che dovrebbe trovarci tutti d'accordo''.

''La spauracchio dell'idraulico polacco, che avrebbe distrutto gli equilibri del mercato del lavoro francese, si e' rivelata del tutto falsa perche', diciamo la verita', oggi c'e' piuttosto l'italiano che vuole andare verso est. Dalla Serbia - ha concluso - arrivano occasioni ed opportunita'.

Forse non tutti sanno, ad esempio, che la Fiat ha un investimento in Serbia che vale circa un miliardo di euro e che produce l'attuale 500 L, che si vende sul mercato russo con una quota importante dei pezzi prodotti in Serbia. Questi sono benefit del sistema italiano e non solo serbo''.

com-brm/cam/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Grillo imbavaglia i suoi: parlate se autorizzati o andate via
Pd
Fassino: un giovane Prodi? Il Pd un leader ce l'ha già
Governo
A P.Chigi summit Gentiloni e ministri su sicurezza-immigrazione
M5s
Grillo a eletti M5s: siete portavoce, linea la decidono iscritti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, ok Camera a mozione contro l'abuso di antibiotici

Roma, 24 gen. (askanews) - "Approvata dalla Camera la nostra mozione contro la resistenza agli antibiotici, un fenomeno che, di questo passo, entro il 2050 potrebbe diventare...

Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4