venerdì 09 dicembre | 04:45
pubblicato il 21/feb/2014 13:34

Senato/Trasporti: Destinazione Italia e' legge. Novita' settore aereo

(ASCA) - Roma, 21 feb 2014 - Via libera definitivo dell'Aula del Senato al dl Destinazione Italia. Il provvedimento contiene una serie di misure relative al trasporto aereo, contenute in alcuni commi dell'articolo 13.

In particolare si prevede che i gestori di aeroporti che erogano contributi, sussidi o ogni altra forma di emolumento ai vettori aerei in funzione dell'avviamento e sviluppo di rotte destinate a soddisfare e promuovere la domanda nei rispettivi bacini di utenza, devono esperire procedure di scelta del beneficiario, non piu' di tipo concorrenziale come previsto nella versione originaria del dl, ma ''trasparenti e tali da garantire la piu' ampia partecipazione dei vettori potenzialmente interessati, secondo modalita' da definirsi con apposite Linee guida adottate dal Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, sentiti l'Autorita' di regolazione dei trasporti e l'Ente Nazionale per l'Aviazione Civile'', entro trenta giorni dalla data di entrata in vigore della legge di conversione del decreto. I gestori dovranno poi comunicare all'Autorita' e all'Enac l'esito delle procedure ai fini della verifica del rispetto delle condizioni di trasparenza e competitivita'. Una norma condivisa da Assaeroporti nei contenuti ma non nella forma: per loro il termine procedura va letto comunque nel senso di gara, modalita' che rischia di rendere gli scali italiani meno competitivi. Secondo il presidente dell'Autorita' Andrea Camanzi, invece, proprio l'aver tolto il termine ''concorrenziale'' rende la norma meno efficace sul fronte della trasparenza e meno in linea con gli orientamenti Ue in materia.

Viene poi fissato in 0,50 euro il valore massimo dei parametri delle misure dell'imposta regionale sulle emissioni sonore degli aeromobili (Iresa) per evitare effetti distorsivi della concorrenza tra gli scali aeroportuali e promuovere l'attrattivita' del sistema aeroportuale italiano anche in vista dell'Expo. ''Fermo restando il valore massimo sopra indicato, la determinazione del tributo - stabilisce il dl - e' rimodulata tenendo conto anche degli ulteriori criteri della distinzione tra voli diurni e notturni e delle peculiarita' urbanistiche delle aree geografiche prospicienti i singoli aeroporti''. In tema di addizionale comunale sui diritti d'imbarco - istituita dalla Finanziaria 2004 per l'importo di 1 euro poi lievitato fino ai 6,50 euro attuali - si stabilisce che non sia dovuta ''dai passeggeri in transito negli scali aeroportuali nazionali, se provenienti da scali domestici''.

Lo stesso vale per l'addizionale commissariale per Roma Capitale - un ulteriore euro che grava sui passeggeri con voli che originano e transitano sugli scali di Fiumicino e Ciampino - da cui sono esclusi solo i viaggiatori in transito con origine e destinazione domestica. Viene poi prorogato al 31 dicembre 2018 il Fondo speciale per il sostegno del reddito e dell'occupazione del personale del trasporto aereo trovando le risorse (stimate in 184 mln per ciascuno degli anni 2016, 2017 e 2018) dall'aumento dell'addizionale comunale sui diritti d'imbarco la cui misura sara' definita con apposito decreto da emanare entro il 31 ottobre 2015. Infine, si stabilisce che per il 2014 le indennita' di volo non concorrano alla determinazione del reddito ai fini contributivi. lcp/gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Mattarella apre consultazioni,l'arbitro silente debutta in campo
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni