mercoledì 07 dicembre | 12:30
pubblicato il 18/lug/2016 16:17

Senato, seduta pubblica Giunta elezioni su decadenza Minzolini

Il senatore Fi: processo kafkiano, mi dimetterò comunque

Senato, seduta pubblica Giunta elezioni su decadenza Minzolini

Roma, 18 lug. (askanews) - Seduta pubblica della Giunta per le elezioni del Senato dedicata alla elezione contestata del senatore di Forza Italia, Augusto Minzolini, condannato per peculato a due anni e sei mesi con sentenza passata in giudicato.

L'8 giugno la Giunta aveva approvato a maggioranza la relazione della senatrice Doris Lo Moro con la proposta di contestare l'elezione in base alla legge Severino.

La seduta di oggi si è aperta con un minuto di silenzio in memoria delle vittime di Nizza e dello scontro ferroviario in Puglia, quindi ha preso la parola la senatrice Lo Moro che ha svolto la sua relazione. Successivamente è intervenuto l'avvocato Tedeschini, difensore di Minzolini, il quale ha sostenuto che l'ex direttore del Tg1 "non ha avuto un processo equo" e che vi era un' "evidente non imparzialità del collegio". Il riferimento è alla presenza di Giannicola Sinisi, ex senatore dell'Ulivo poi tornato in magistratura. Anche per questo, Minzolini ha presentato anche un ricorso alla Corte europei dei diritti dell'uomo.

Poi ha preso la parola lo stesso Minzolini che ha ripercorso la vicenda che lo ha portato alla condanna, per fatti che risalivano al periodo in cui era direttore del Tg1. "Qualunque sarà il vostro verdetto - ha subito ribadito - il giorno dopo presenterò le mie dimissioni da senatore. Il giorno dopo, perché io voglio che il Senato si esprima".

Il senatore si è definito "vittima di una vicenda kafkiana" di una "persecuzione", di una "vicenda che ti fa perdere fiducia nella giustizia". "Io - ha aggiunto - non ho mai avuto guai con la giustizia, ho conosciuto giudici e avvocati quando sono entrato in quel mondo pestifero che è la Rai. Anzi, i miei guai sono cominciati e finiti con la Rai".

"Sono sicuro di avere la coscienza a posto", ha aggiunto.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi vuole dalla direzione l'ok del Pd a elezioni anticipate
Governo
Renzi e Pd pronti a governo istituzionale: ma con numeri larghi
Governo
Udc esce da Ap di Alfano: nuovi gruppi contro voto anticipato
Governo
Bersani: Renzi vuole voto? Non si vince sulle macerie del Paese
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Federalberghi, Bocca: da ponte 8 dicembre segnale positivo
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Robotica soft, macchine più versatili ispirate a piante e animali
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni