domenica 11 dicembre | 03:45
pubblicato il 10/dic/2013 17:23

Senato: questore De Poli (Udc), diaria senatori a vita legata a presenze

Senato: questore De Poli (Udc), diaria senatori a vita legata a presenze

(ASCA) - Roma, 10 dic - ''A distanza di un mese dall'approvazione dell'Ordine del giorno in questione, il Consiglio di presidenza ha preso atto della volonta' espressa dall'Aula e ha dato seguito a una misura che e' stata ampiamente condivisa dalle forze politiche''. Lo sottolinea il senatore questore Antonio De Poli (Udc) commentando la decisione del Consiglio di presidenza che, su proposta del Collegio dei questori, ha stabilito che la diaria dei senatori a vita sara' legata alle effettive presenze in Aula.

''Si tratta di una delibera del Collegio - continua De Poli - che ha dato attuazione ad un ordine del giorno - approvato in Aula, in occasione della discussione del Bilancio di previsione 2013 - che si poneva proprio come obiettivo di legare il percepimento della parte variabile della diaria alle effettive presenze dei senatori a vita ai lavori di Palazzo Madama''. com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina