martedì 28 febbraio | 18:59
pubblicato il 15/mar/2013 12:00

Senato/ Prima votazione a vuoto, 247 schede bianche

A Orellana (M5S) 52 voti

Senato/ Prima votazione a vuoto, 247 schede bianche

Roma, 15 mar. (askanews) - Come previsto è andata a vuoto la prima votazione al senato per l'elezione del presidente. Nel primo e secondo scrutinio è necessaria la maggioranza assoluta dei componenti del Senato, e solo il gruppo del Movimento 5 stelle ha indicato - e votato - un suo candidato, Luis Alberto Orellana, che ha raccolto 52 voti. Gli altri votati: Cosimo Sibilia (Pdl) 4, Alessandra Mussolini (Pdl) 3, Luigi Compagna (Pdl) 2, Domenico Scilipoti (Pdl) 1. "Dimenticavo le schede bianche, il più votato", ha scherzato dopo la proclamazione dei voti il presidente provvisorio Emilio Colombo: "Schede bianche 247, nulle 4". La seconda tornata di voto è prevista nel pomeriggio di oggi. Domani altri due turni e già in mattinata si scopriranno le carte perché i due più votati del terzo turno vanno al ballottaggio che deciderà l'assegnazione della seconda carica dello Stato.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Vitalizi
M5s: Boldrini calendarizza nostra proposta su pensioni deputati
L.elettorale
Finocchiaro:indispensabile nuova legge elettorale maggioritaria
Mdp
Nasce gruppo Mdp Camera con 37 deputati, Laforgia presidente
Pd
Battezzati i gruppi Mdp, scissione Pd formalizzata in Parlamento
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, nanocubi per la diagnosi precoce di Alzheimer e Parkinson
Motori
La Turbo S E-Hybrid diventa modello più potente Porsche Panamera
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Europa: porta aperte alla Cina nel segno del Turismo
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Spazio, ExoMars: Tgo si prepara a nuovi test degli strumenti
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech