sabato 21 gennaio | 12:22
pubblicato il 16/feb/2016 19:23

Senato non vota su unioni civili, aula sospesa si rinvia a domani

Ok a richiesta De Petris (Sel) per comporre strappi su super-canguro

Senato non vota su unioni civili, aula sospesa si rinvia a domani

Roma, 16 feb. (askanews) - Colpo di scena in aula al Senato dove si sta discutendo il ddl Cirinnà sulle unioni civili. Nessun voto, si rinvia a domani. La capogruppo di Sel, Loredana De Petris, ha chiesto la sospensione dei lavori nel tentativo di trovare una composizione degli strappi con M5S sul super-canguro, l'emendamento Marcucci che se approvato azzererebbe gli altri emendamenti al ddl. Il presidente Pietro Grasso ha messo ai voti la proposta approvata per alzata di mano dall'assemblea. L'aula è stata dunque sospesa e riprenderà domani mattina alle 9,30.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Renzi al Nazareno incontra big del partito
Craxi
Berlusconi: mi manca Craxi, è stato vittima di un golpe
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: stanziati 30 milioni per l'emergenza
Maltempo
Rigopiano, Gentiloni: grazie a chi salva vite, forza e coraggio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4