mercoledì 18 gennaio | 03:31
pubblicato il 30/mag/2013 18:32

Senato: Grasso riceve delegazione Forum Nazionale Giovani

Senato: Grasso riceve delegazione Forum Nazionale Giovani

(ASCA) - Roma, 30 mag - Si concluso nel tardo pomeriggio a Palazzo Giustiniani l'incontro tra il Presidente del Senato Pietro Grasso e il Forum Nazionale dei Giovani, la piattaforma nazionale in rappresentanza delle associazioni under35, che raccoglie oltre 80 associazioni e 4 milioni di giovani. ''Il Forum - si legge in un comunicato - ha ribadito alla seconda carica dello Stato le proprie priorita' gia' espresse nel corso delle recenti consultazioni a Pierluigi Bersani e all'attuale Presidente dei Ministri Enrico Letta, illustrando le proprie linee programmatiche e chiedendo alle istituzioni un maggiore ascolto delle istanze giovanili.

Giuseppe Failla, Portavoce del FNG, ha commentato l'incontro sottolineando che ''le proposte che portiamo avanti risultano di grande interesse per la politica in questo momento.

Confidiamo nel mandato del Presidente e nell'interesse dimostrato nell'ascoltare le nostre istanze. In particolare, il nostro focus e' orientato ad un maggiore accesso alla partecipazione politica da parte delle giovani generazioni anche attraverso una riforma del sistema elettorale.

Fondamentali anche i temi delle Garanzie per i Giovani, il modello Europeo per l'occupazione giovanile e il riconoscimento del ruolo delle organizzazioni giovanili, quali esempio di impegno nella societa'. Si tratta, per noi, di manovre imprescindibili per liberare la partecipazione dei giovani alle istituzioni e sostenere l'esercizio di una cittadinanza attiva e consapevole''. Il Presidente Grasso ha espresso attenzione e volonta' di impegno sulle questioni sollevate dal Forum, ribadendo l'importanza dei giovani per il futuro del Paese. ''Sono molto soddisfatto di questo incontro. Invece di dire, come si fa spesso, che i giovani sono il futuro e la speranza del paese - si legge nel comunicato del Forum che riporta le parole del prsidente Grasso - dovremmo prenderci la responsabilita' del fatto che l'eredita' lasciata ai nostri giovani e' piu' povera di quella che ha ricevuto la mia generazione. Questo vuol dire che in questi anni non si e' lavorato bene. Mi piace l'idea di poter pensare ad un Ministero del futuro, in grado di ascoltare e recepire le istanze del Paese per i prossimi anni in tema di politiche giovanili, pari opportunita' e diritti. Ho ascoltato con attenzione la presentazione delle attivita' svolte dal FNG in questi ultimi anni - ha aggiunto Grasso - e mi sono particolarmente cari i temi dell'accesso alla democrazia, la possibilita' di una partecipazione attiva alla vita civica, e il diritto al lavoro per le nuove generazioni. Il mio impegno e' quello di seguire da subito le iniziative che questi giovani porteranno avanti'', ha cocnlcuso.

com-brm/mau/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
Nato
Mattarella:Nato straodinariamente importante per pace e sicurezza
M5s
Nasce Sharing Rousseau, Di Maio: "Intelligenza collettiva M5s"
Ue
Presidenza Europarlamento: al ballottaggio Tajani e Pittella
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa