domenica 26 febbraio | 00:42
pubblicato il 04/apr/2013 14:35

Senato: Grasso, impegno riconoscimento legislativo Lingua Italiana Segni

Senato: Grasso, impegno riconoscimento legislativo Lingua Italiana Segni

(ASCA) - Roma, 4 apr - Ieri, attraverso il sito change.org, il gruppo di ragazzi che ha dato vita al progetto radiofonico per promuovere l'integrazione tra sordi e udenti ''Radio Kaos ItaLis'' ha lanciato una petizione per il riconoscimento della Lingua dei Segni italiana (LIS) nel nostro Paese. Il presidente del Senato in una lettera inviata al presidente dell'Associazione ''Radio Kaos ItaLis'' esprime ''il piu' ampio e sentito sostegno all'iniziativa'' e si impegna ''a sollecitare una nuova iniziativa legislativa, che colmi al piu' presto questa grave lacuna del nostro ordinamento''. Il presidente Grasso ricorda, infatti, che ''nel corso della XVI legislatura il Parlamento ha discusso un disegno di legge avente ad oggetto la promozione della piena partecipazione delle persone sorde alla vita collettiva e il riconoscimento della lingua dei segni italiana, approvato dal Senato all'unanimita' il 16 marzo 2011 e poi passato all'esame della Camera dei deputati. Questo disegno di legge prevede l'utilizzo della LIS in ambito scolastico e universitario, nonche' in giudizio e nei rapporti con le amministrazioni pubbliche. Purtroppo, la legislatura si e' conclusa prima dell'approvazione in via definitiva del progetto di legge''. ''Il riconoscimento della lingua dei segni - continua il presidente del Senato - e' uno strumento fondamentale per garantire la rimozione delle barriere che limitano l'esercizio dei diritti dei cittadini sordi e che impediscono la piena integrazione nella vita sociale, economica, politica e culturale del Paese. Questi diritti, riconosciuti dagli articoli 3 e 6 della nostra Costituzione, ma anche dalle maggiori organizzazioni internazionali, quali il Consiglio d'Europa, l'ONU e l'Unione europea, devono essere tutelati attraverso misure legislative specifiche''.

com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Errani lascia Pd: ora nuova avventura, ma ci ritroveremo
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Rosato: carte bollate? Emiliano si occupi di contenuti
Governo
Napolitano: equilibrio Gentiloni punto fermo da salvaguardare
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech