venerdì 20 gennaio | 17:27
pubblicato il 08/mag/2013 10:54

Senato: Fioroni, su commissioni Pd rispetti accordi

Senato: Fioroni, su commissioni Pd rispetti accordi

(ASCA) - Roma, 8 mag - ''Il governo deve essere aiutato ad essere coerente nel proseguire la propria navigazione. Per la scelta dei ministri si segui' quello che e' stato chiamato ''nodo Fioroni'' decidendo di non scegliere ministri del governo Prodi ne' del governo Berlusconi per non creare spigoli su cui andare a sbattere. Poi con i sottosegretari e con i presidenti commissioni questo sforzo non si e' proseguito e questo ci porta alla difficolta' di generare scelte comprensibili''. Cosi' Giuseppe Fioroni a Radio Ies. ''Quando si fanno accordi - prosegue l'esponente del Pd - se si e' un partito serio e autorevole si devono rispettare.

Non so se coloro che hanno sottoscritto i patti avevano contezza di quello che sottoscrivevano e soprattutto se avevano la disponibilita' sull'accordo e di cio' se ne assume la responsabilita' chi li ha fatti''. com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Craxi
Berlusconi: mi manca Craxi, è stato vittima di un golpe
Pd
Pd, correnti in tensione su voto subito e leadership Renzi
Terremoto
M5s cancella mobilitazione giorno decisione Consulta su Italicum
Pd
Pd, Renzi al Nazareno incontra big del partito
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Audi, 8 milioni di vetture prodotte con la trazione "quattro"
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Tpl, Sorte: anche per Delrio la Lombardia è modello da seguire