domenica 11 dicembre | 14:56
pubblicato il 27/gen/2015 17:26

Senato approva Italicum con 184 sì, passa alla Camera

Ok dalla maggioranza del Nazareno, con dissensi in Pd e Fi

Senato approva Italicum con 184 sì, passa alla Camera

Roma, 27 gen. (askanews) - L'aula del Senato ha approvato con 184 voti a favore, 66 contrari e 2 astenuti la riforma della legge elettorale, cosiddetta Italicum, che ora ritorna alla Camera per il via libera definitivo.

Hanno votato a favore Fi, Pd, Ncd-Udc. Hanno votato contro M5S, Sel, Lega e Gal, Vincenzo D'Anna e altri senatori di Gal invece hanno selto di non partecipare al voto. Diversi senatori di Fi, tra cui Cinzia Bonfrisco, Augusto Minzolini e Francesco Bruni, Luigi D'Ambrosio Lettieri, e del Pd tra cui Vannino Chiti, Corradino Mineo, Lucrezia Ricchiuti, Miguel Gotor, non hanno partecipato al voto manifestando così il dissenso rispetto ai loro gruppi.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
## Renzi si ritira, "Doloroso, ma necessario"
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Al via totoministri, possibili conferma Boschi e arrivo Fassino
Governo
Di Maio:no M5s altri governi,Renzi dovrebbe sparire da politica
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina