sabato 21 gennaio | 03:57
pubblicato il 13/mag/2014 16:49

Senato: anticorruzione in Aula 27/5. M5S, irreale. Testo base non esiste

Senato: anticorruzione in Aula 27/5. M5S, irreale. Testo base non esiste

+++Buccarella, e' un semplice effetto annuncio pre elettorale. I tempi parlano da soli. Si vuole sterlizzare nostro ddl anticorruzione+++.

.

(ASCA) - Roma, 13 mag 2014 - La conferenza dei capigruppo di Palazzo Madama, convocata dopo la richiesta M5S di una calendarizzazione urgente delle norme anticorruzione, ha stabilito a maggioranza l'approdo in Aula del pacchetto Grasso per il 27 maggio prossimo, anticipando di una settimana quanto inizialmente indicato. Si alza immediata la protesta del Movimento 5 stelle che denuncia la strumentalita' di tale annuncio e spiega che la loro richiesta faceva riferimento in particolare al ddl a firma M5S (n.847) mentre per quanto concerne il pacchetto Grasso, non essendoci ancora il testo base e non essendo di conseguenza nemmeno iniziata la fase emendativa e' praticamente impossibile che si possa portare a termine il lavoro per quella data, anche in considerazione della pausa per la settimana elettorale.

''Si tratta semplicemente di un effetto annuncio pre elettorale'' spiega Maurizio Buccarella del Movimento.

''Quando M5S ha chiesto in Aula l'inserimento nel calendario dei lavori assembleari l'esame del nostro ddl anticorruzione, che e' un testo molto semplice e agile, che modifica alcuni articoli del codice penale e prevede lievi aumenti di pena per i reati di corruzione, concussione e abuso in atti d'ufficio, l'Aula ha dato un'accorata adesione alla proposta.

In sede di capigruppo si e' proceduto quindi a includere il nostro ddl nel pacchetto Grasso, anticipando l'esame del tutto di una settimana. Ma cosi' facendo, visti i tempi che rendono irrealizzabile arrivare in Aula per quella data, si finirebbe per sterlizzare anche l'esame del nostro ddl''.

''Abbiamo allora chiesto di mantenere svincolato il nostro ddl dal pacchetto, cosa che non avrebbe comportato alcun problema di contrasto formale - ha proseguito Buccarella -.

Questa proposta e' stata bocciata in Aula. Noi pero' non molliamo e cercheremo le contromosse. Non e' ancora finita cosi'''.

njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Renzi al Nazareno incontra big del partito
Craxi
Berlusconi: mi manca Craxi, è stato vittima di un golpe
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: stanziati 30 milioni per l'emergenza
Maltempo
Rigopiano, Gentiloni: grazie a chi salva vite, forza e coraggio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4