lunedì 16 gennaio | 13:51
pubblicato il 16/mar/2015 15:42

Sel propone commissione inchiesta Parlamento sulle grandi opere

Domani presenta a Montecitorio la proposta di legge istitutiva

Sel propone commissione inchiesta Parlamento sulle grandi opere

Roma, 16 mar. (askanews) - Il gruppo Sel alla Camera chiede una commissione di inchiesta del Parlamento sulle grandi opere e domani stesso presenterà a Montecitorio la proposta di legge necessaria per istiuirla che sarà presentata alle 12,30 in sala stampa. A illustrare il testo saranno il capogruppo Sel Arturo Scotto e il responsabile Lavoro Giorgio Airaudo.

"L'ennesimo capitolo delle tangenti e dei favori - afferma Sel annunciando l'iniziativa- ci conferma che esiste un sistema corruttivo che accompagna ogni grande opera in Italia. Ora e' il tempo di voltare pagina. Sel ha chiesto da alcuni anni una commissione d'inchiesta parlamentare sulla Tav. E' arrivato il momento. Bisogna fare luce fino in fondo sui costi, sulle procedure, sulle zone d'ombra delle Grandi Opere nel nostro Paese".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Fca
Fca, Delrio: richiesta Germania a Ue del tutto irricevibile
Governo
Alfano: elezioni? Avanti finchè c'è carburante, senza psicodrammi
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Trump avverte Merkel su commercio: troppe Mercedes negli Usa
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
On line il sito del Fondo Astoi a tutela dei viaggiatori
Energia e Ambiente
Energia, Bellanova: Italia con Enea all'avanguardia internazionale
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Spazio, lanciato razzo di SpaceX dopo l'esplosione di settembre
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Anas: nel 2016 traffico in crescita, su tutta la rete +2,45%