domenica 26 febbraio | 07:32
pubblicato il 29/lug/2014 12:00

Sel: da Renzi condizioni irricevibili sulle riforme

Non siamo frenatori, vogliamo discutere nel merito

Sel: da Renzi condizioni irricevibili sulle riforme

Roma, 29 lug. (askanews) - "Dire ritirate gli emendamenti e poi discutiamo è una condizione irricevibile". Cos'ìNicola Fratoinanni, coordinatore di Sel in conferenza stampa al Senato ha risposto al presidente del consiglio Matteo Renzi a proposito delle riforme costituzionali. "Abbiamo apprezzato l'iniziativa di Chiti e dato la nostra disponibilità a qualsiasi soluzione che possa sbloccare lo stallo, ma non è per guadagnare una settimana che abbiamo messo in campo la nostra iniziativa", ha proseguito Fratoianni, "non si può pensare di trattare in presenza di un linguaggio offensivo, non siamo frenatori e vogliamo discutere nel merito dei provvedimenti".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Errani lascia Pd: ora nuova avventura, ma ci ritroveremo
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Rosato: carte bollate? Emiliano si occupi di contenuti
Governo
Napolitano: equilibrio Gentiloni punto fermo da salvaguardare
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech