mercoledì 22 febbraio | 03:08
pubblicato il 09/set/2014 12:50

Sel: che fine ha fatto dl sblocca Italia? Ennesimo annuncio Renzi

Scotto: Italia ha bisogno di fatti concreti (ASCA) - Roma, 9 set 2014 - "Il decreto legge 'Sblocca Italia' approvato dal CdM il 29 agosto scorso e presentato come una misura per il rilancio dell'economia non e' ancora pubblicato in Gazzetta Ufficiale. Da giorni circolano bozze ma nei fatti un testo definitivo ancora non esiste. L'ennesimo annuncio da parte del Presidente del Consiglio Renzi utile solo a dimostrare che questo e' 'il governo del fare'". Lo ha affermato il capogruppo di Sel a Montecitorio Arturo Scotto.

"Da quanto ci risulta - ha proseguito - neanche questa settimana e' quella buona. Intanto pero' si sono sprecate ore e ore di dirette televisive e fiumi di carta. Ormai la strategia e' consolidata: si lancia un argomento, se ne discute per settimane senza che nessuno abbia letto nulla di concreto e poi via con un altro capitolo che Palazzo Chigi mette sul tavolo ad arte. Ora basta, l'Italia ha bisogno di fatti concreti", ha concluso il presidente dei deputati di Sel.

Pol/Arc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Pd
Pd, Emiliano: non faccio a Renzi il favore della scissione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia