lunedì 20 febbraio | 12:53
pubblicato il 30/lug/2014 12:00

Sel: Alfano su Shalabayeva sapeva, si dimetta

La Cassazione lo inchioda alle sue responsabilità

Sel: Alfano su Shalabayeva sapeva, si dimetta

Roma, 30 lug. (askanews) - "C'è voluta la Cassazione per ripristinare la verità: espellere la Shalabayeva fu una forzatura senza copertura giuridica. Il Ministero, la Questura e la Prefettura di Roma hanno agito contro la legge. Il ministro Alfano si dimetta immediatamente". Lo ha affermato il capogruppo di Sel Arturo Scotto commentando la sentenza della Cassazione sulla caso Shalabeya e chiedendi che "il ministro dell'Interno Alfano si dimetta immediatamente: da subito ha scaricato sulla struttura del Viminale le colpe, ora non ha più scuse". "Anomalie nei tempi e stato di detenzione immotivato, diritto di asilo ignorato, diritto alla difesa non esercitato sono solo alcune delle motivazione usate dalla Cassazione per dire che quanto avvenuto a Roma nella notte tra il 28 e il 29 maggio del 2013 non era legale. Particolari clamorosi - ha denunciato il capogruppo Sel- che rimettono in discussione tutta la ricostruzione offerta da Alfano al Parlamento nel luglio del 2013.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, ultima trattativa con Emiliano su primarie dopo comunali
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Pd
Renzi apre congresso Pd, minoranza accusa: "Sceglie scissione"
Sinistra
Nasce Sinistra italiana: "Da D'Alema non col cappello in mano"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
CubSat, attivo primo laboratorio spaziale sperimentale
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia