domenica 22 gennaio | 21:21
pubblicato il 03/apr/2014 15:24

Secessionisti veneti, Bagnasco: no violenza, l'Italia è una sola

"Difficoltà ci son per tutti, non solo per una parte del Paese"

Secessionisti veneti, Bagnasco: no violenza, l'Italia è una sola

Genova, (askanews) - "Ogni forma di violenza è sempre da ripudiare. Bisogna ricordare che l'Italia è una sola e quindi la questione della decentralizzazione di alcune funzioni va vista sempre in questa ottica di non violenza, collaborazione e unità del Paese". Lo ha detto il presidente della Cei e arcivescovo di Genova, cardinale Angelo Bagnasco, commentando l'arresto dei 24 secessionisti veneti a margine della tradizionale messa pasquale negli stabilimenti di Ansaldo Energia. "Le difficoltà - ha sottolineato il cardinale - ci sono per tutti, non per una sola parte del nostro Paese e sono anche gravi. Va fatta salva -ha concluso Bagnasco- l'unità non solo ideale e storica ma effettiva dell'Italia".

Gli articoli più letti
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Pd
Emiliano: se qualcuno apre il congresso mi candido segretario Pd
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: Gentiloni pronto a riferire in Parlamento
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4