giovedì 08 dicembre | 01:04
pubblicato il 29/ago/2014 11:10

Scuola: Severino, educazione civica torni nei programmi scolastici

(ASCA) - Roma, 29 ago 2014 - ''L'occasione dell'auspicata riforma della scuola puo' essere utilmente sfrutata per reintrodurre tra le materie di insegnamento qualle che un tempo chiamavamo educazione civica e che oggipotemmo intitolare 'educazione anticorruzione'''. Lo scrive in un editoriale su Il Messaggero l'ex ministro della Giustizia, Paola Severino.

La reintroduzione dell'educazione civica, prosegue, e' volto al ''ripristino del senso di legalita' che rappresenta uno degli obiettivi principali di chi voglia davvero cambiare le cose. In un Paese in cui e' diffusa l'idea che possa vincere non chi merita di piu', ma chi e' piu' furbo degli altri. In un Paese in cui una parte delle famiglie ha educato i propri figli, anche con l'esempio personale, a credere che le regole del successo non coincidono con quelle di una coretta convivenza civile. E' necessario che la scuola si proponga come modella alternativo'' conclude Severino.

red-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni