mercoledì 07 dicembre | 21:36
pubblicato il 11/set/2013 15:55

Scuola: Petraglia (Sel), con studenti per ricostruire quella pubblica

Scuola: Petraglia (Sel), con studenti per ricostruire quella pubblica

(ASCA) - Roma, 11 set - ''Il dl scuola stanzia 400 milioni in tre anni, ma e' il caso di ricordare che, a partire dalla legge 133 del 2008, passando per i vari decreti del governo Monti, alla scuola pubblica sono stati sottratti negli ultimi cinque anni quasi 10 miliardi. Si tratta di una cifra enorme, di fronte alla quale l'investimento promesso appare come una goccia nel mare. Per questo non comprendiamo i toni trionfalistici del governo Letta''. Lo ha detto la senatrice Alessia Petraglia, capogruppo Sel in commissione Istruzione, solidarizzando con le mobilitazioni degli studenti di tutta Italia che chiedono all'esecutivo vere riforme strutturali.

''Il sistema dell'istruzione ed in particolare la scuola pubblica ha pagato un prezzo troppo alto a fronte delle speculazioni finanziarie che hanno determinato la crisi del debito pubblico in Europa'' aggiunge. ''Ci aspettiamo dal ministro Carrozza non solo queste poche risorse, ma anche un'idea che rilanci il ruolo istituzionale e culturale della scuola e delle Universita' che hanno ancora modelli di gestione feudale - prosegue Petraglia -. Il sistema delle barriere d'accesso, le alte tasse e il numero chiuso, hanno ridotto la qualita' della formazione e il numero delle persone laureate. Lo stesso accesso ai gradi superiori della formazione e' un percorso ad ostacoli: dottorati senza borse, contratti a salario zero, corsi di formazione post-laurea spesso inutili, dipendenza mortificante dall'ordinariato. Lo scollegamento con il mondo del lavoro e' totale''. ''Il progetto che ha caratterizzato gli ultimi anni - ha concluso Petraglia - disegna una scuola con il segno meno: meno istruzione, meno cultura, meno obbligo scolastico, meno autonomia, meno partecipazione, meno collegialita' e riporta la scuola indietro di un secolo, vale a dire a quell'idea di nazione e di societa' chiusa. E' urgente invertire la rotta'' conclude.

com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
Governo
Pisapia: pronto a unire sinistra fuori da Pd, dialogo con Renzi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni