mercoledì 07 dicembre | 11:44
pubblicato il 18/feb/2014 17:34

Scuola: Miur, in 10 mesi governo investimenti a regime per 450 mln euro

Scuola: Miur, in 10 mesi governo investimenti a regime per 450 mln euro

(ASCA) - Roma, 18 feb 2014 - Circa 450 milioni di euro di investimenti messi a regime, investimenti straordinari per l'edilizia scolastica oltre al potenziamento dell'utilizzo dei libri e materiali di apprendimento digitali e dell'insegnamento della Storia dell'arte.

Questi i principali punti rivendicati in materia di scuola dal ministero dell'Istruzione, Universita' e Ricerca (Miur) che pubblica oggi il bilancio del lavoro svolto nei dieci mesi a guida di Maria Chiara Carrozza. ''Con il decreto 'L'Istruzione riparte' - si legge - abbiamo previsto un investimento di circa 450 milioni di euro a regime, con provvedimenti come le borse di studio per il trasporto studentesco (15 milioni), fondi per il wireless in aula (15 milioni) e il comodato d'uso di libri e strumenti digitali per la didattica (8 milioni), finanziamenti per potenziare l'orientamento (6,6 milioni) e per la lotta alla dispersione (15 milioni), innovazioni nell'ambito dell'alternanza scuola-lavoro. Ma anche un piano triennale di assunzioni dei docenti e degli Ata, risorse per la formazione dei docenti (10 milioni) e la stabilizzazione di oltre 26mila insegnanti di sostegno, per andare incontro alle esigenze di migliaia di famiglie italiane e dei loro ragazzi''. ''Per la prima volta da anni - prosegue il documento - siamo tornati a finanziare gli istituti musicali e abbiamo potenziato, con un investimento di 13,2 milioni, l'insegnamento della geografia generale ed economica: un'ora in piu' negli istituti tecnici e professionali al biennio iniziale''.

Sul fronte dell'edilizia scolastica si sottolineano i 450 milioni di euro previsti dal Decreto del fare, dei quali 150 milioni gia' distribuiti alle regioni per 692 interventi urgenti, il 29% dei quali per la bonifica dall'amianto.

Dall'anno prossimo, inoltre, i collegi dei docenti potranno adottare libri nella versione elettronica e mista e caleranno i tetti di spesa. Al lavoro, infine, per ripotenziare l'insegnamento della storia dell'arte aprendolo anche alle nuove espressioni come la cinematografia, la fotografia o le arti digitali.

com-stt/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi vuole dalla direzione l'ok del Pd a elezioni anticipate
Governo
Renzi e Pd pronti a governo istituzionale: ma con numeri larghi
Governo
Udc esce da Ap di Alfano: nuovi gruppi contro voto anticipato
Governo
Bersani: Renzi vuole voto? Non si vince sulle macerie del Paese
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Robotica soft, macchine più versatili ispirate a piante e animali
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni