venerdì 02 dicembre | 21:12
pubblicato il 18/gen/2014 16:21

Scuola: M5S Camera, meno fondi nel 2014. Letta si deve dimettere

(ASCA) - Roma, 18 gen 2014 - ''Il presidente del Consiglio ha promesso che si sarebbe dimesso in caso di tagli a cultura, istruzione e ricerca. Dal momento che le leggi di previsione di Bilancio per il 2014 prevedono 23 milioni in meno rispetto ai fondi destinati al Miur nel 2013, per il presidente del Consiglio e' venuto il momento di congedarsi''. E' quanto si legge in una nota del gruppo del Movimento 5 Stelle alla Camera.

''Il 5 maggio scorso durante la trasmissione 'Che tempo che fa', Fabio Fazio aveva chiesto al presidente del consiglio di promettere Letta di non tagliare piu' il gia' martoriato comparto dell'istruzione. Letta - si legge nella nota - rispondeva cosi': 'io mi dimetto se ci saranno tagli alla cultura, alla ricerca o all'universita''. I numeri parlano chiaro: nelle previsioni assestate di Bilancio per il 2013 al Miur venivano destinati 51 miliardi e 474 milioni. Le previsioni contenute nella Legge di Bilancio per il 2014 parlano di 51 miliardi e 451 milioni. Meno 23 milioni''.

''Non da meno di Letta e' stata il ministro del Miur, Maria Chiara Carrozza che, lo scorso 24 maggio ai microfoni di Radio 24 dichiarava: 'O ci sono margini per un reinvestimento nella scuola pubblica, oppure devo smettere di fare il ministro'. Se parole e azioni hanno un nesso tra loro, la conseguenza e' che entrambi devono lasciare le rispettive poltrone. Questa politica - scrivono i deputati 5 Stelle - e' indifendibile: elargisce promesse e impegni con leggerezza assoluta mentre le strutture scolastiche sono sempre piu' sporche e fatiscenti e la precarieta' del personale e' endemica. Il nostro sistema di istruzione ha bisogno di molto piu' rispetto ma, soprattutto, di investimenti''.

com-brm/sam/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Riforme
Renzi: risultato aperto, in 48 ore ci giochiamo i prossimi 20 anni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari