domenica 26 febbraio | 14:06
pubblicato il 31/ott/2011 18:14

Scuola/ Il Papa:Insegnamento religione non ferisce laicità Stato

Udienza al nuovo ambasciatore del Brasile presso la Santa Sede

Scuola/ Il Papa:Insegnamento religione non ferisce laicità Stato

Città del Vaticano, 31 ott. (askanews) - L'insegnamento della religione non ferisce la laicità dello Stato: lo ha affermato il Papa ricevendo il nuovo ambasciatore del Brasile presso la Santa Sede, Almir Franco de S Barbuda, in occasione della consegna delle lettere credenziali. "L'insegnamento religioso confessionale nelle scuole pubbliche - ha detto Benedetto XVI - lungi dal significare che lo Stato assume o impone un determinato credo religioso, indica il riconoscimento della religione come un valore necessario per la formazione integrale della persona. E l'insegnamento in questione non si può ridurre a una generica sociologia delle religioni, poiché non esiste una religione generica, aconfessionale. Così l'insegnamento religioso confessionale nelle scuole pubbliche, oltre a non ferire la laicità dello Stato, garantisce il diritto dei Paesi a scegliere l'educazione dei propri figli, contribuendo in tal modo alla promozione del bene comune". Santa Sede e Brasile hanno firmato un accordo nel 2008, promulgato nel febbraio del 2010, all'epoca in cui presidente del Brasile era Inacio Lula da Silva, grazie al lavorio diplomatico del nunzio apostolico a Brasilia Lorenzo Baldisseri. Benedetto XVI ha affermato che il Governo brasiliano sa di poter contare sulla Chiesa come partner privilegiato in tutte le iniziative che mirano allo sradicamento della fame e della miseria. Il Papa ha però ribadito che il contributo della Chiesa non si limita a concrete iniziative assistenziali, umanitarie, educative, ma tiene presente, in modo particolare, la crescita etica della società. Il Papa ha poi rivolto un pensiero all'organizzazione della prossima Giornata mondiale della gioventù, che si terrà nel 2013 a Rio de Janeiro. Il Papa ha ricambiato il saluto della presidente brasiliana Dilma Rousseff.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Errani lascia Pd: ora nuova avventura, ma ci ritroveremo
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech