domenica 04 dicembre | 21:56
pubblicato il 10/mar/2014 13:05

Scuola: Giannini, bisogna rafforzare quelle paritarie

(ASCA) - Padova, 10 mar 2014 - ''Oggi siamo in una scuola dell'infanzia paritaria. In tempi non sospetti ho manifestato quello che penso, e cioe' che la liberta' di scelta educativa anche in Italia debba trovare un suo spazio politico e un suo spazio culturale concreto. La raccomandazione del Consiglio d'Europa del dicembre 2012 richiama la legge Berlinguer 2001, sta a noi adesso applicarla''. Lo ha dichiarato il ministro dell'Istruzione, Stefania Giannini, a margine della visita alla scuola paritaria per l'Infanzia della Nativita', a Padova.

''Occorre dare attenzione sul piano politico e la visita di oggi mi pare sia un segnale molto chiaro. Poi occorrono misure perche' le scuole paritarie possano essere una delle opzioni per le famiglie'' - ha aggiunto Giannini -. La scuola paritaria ''e' uno dei punti del sistema che funziona meglio quindi si tratta di rafforzarla e di cercare sempre di tenerla all'avanguardia nel contesto europeo'' - ha continuato il ministro -. ''Credo che il sistema educativo italiano debba fare questo sforzo dall'infanzia all'universita''' - ha concluso.

fdm/cam/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, Viminale assicura: matite copiative sono indelebili
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari