giovedì 19 gennaio | 20:20
pubblicato il 02/set/2014 14:35

Scuola, Dellai (Pi): patto educativo e non riforma buon indizio

(ASCA) - Roma, 2 set 2014 - "Temevo ormai il peggio: che al Paese fosse imposto il fardello dell'ennesima riforma della scuola. Un Governo, una riforma: cosi' e' stato e cosi' la scuola italiana, che pure ha bisogno di grandi cambiamenti, si e' ammalata di stress da riforme, spesso solo annunciate e poi deragliate in un mare di polemiche pertinenti o meno". Lo dichiara in una nota Lorenzo Dellai, presidente del gruppo parlamentare 'Per l'Italia' alla Camera.

"Il presidente Renzi ha parlato invece di 'patto educativo'. Il nome scelto - osserva - e' gia' un buon indizio. Daremo il nostro contributo per far si' che questo patto, assieme a quello altrettanto essenziale per la lotta alla poverta', divenga sempre piu' il fulcro per la ricostruzione del Paese".

Pol/Bac

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
D'Alema: con Renzi non vinceremo mai, leader e premier nuovi
Terremoti
Terremoto, Salvini: il trombato Errani commissario è demenziale
M5s
Grillo lancia il "reddito universale": confronto è su idea futuro
Terremoti
Blog Grillo: col cuore in Abruzzo. E' il momento di essere uniti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale