giovedì 23 febbraio | 22:32
pubblicato il 02/set/2014 14:35

Scuola, Dellai (Pi): patto educativo e non riforma buon indizio

(ASCA) - Roma, 2 set 2014 - "Temevo ormai il peggio: che al Paese fosse imposto il fardello dell'ennesima riforma della scuola. Un Governo, una riforma: cosi' e' stato e cosi' la scuola italiana, che pure ha bisogno di grandi cambiamenti, si e' ammalata di stress da riforme, spesso solo annunciate e poi deragliate in un mare di polemiche pertinenti o meno". Lo dichiara in una nota Lorenzo Dellai, presidente del gruppo parlamentare 'Per l'Italia' alla Camera.

"Il presidente Renzi ha parlato invece di 'patto educativo'. Il nome scelto - osserva - e' gia' un buon indizio. Daremo il nostro contributo per far si' che questo patto, assieme a quello altrettanto essenziale per la lotta alla poverta', divenga sempre piu' il fulcro per la ricostruzione del Paese".

Pol/Bac

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Pd
Renzi: in California cerco idee anti-populisti
Aborto
Aborto, senatori Pd: ora legge per concorsi medici non obiettori
Pd
Orlando in campo a primarie Pd: mi candido, serve responsabilità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech