martedì 06 dicembre | 09:24
pubblicato il 19/mar/2014 12:17

Scuola: Cisl, governo si faccia carico del provvedimento 'quota 96'

(ASCA) - Roma, 19 mar 2014 - Cisl Scuola punta il dito contro la Ragioneria generale dello Stato la quale ''sbarra ancora una volta la strada'' al provvedimento cosiddetto 'quota 96' e chiede l'intervento del governo affinche' ''si faccia carico'' di assicurare ''il giusto diritto di 4.000 insegnanti a non vedersi negare la pensione''.

''Quota 96, ci risiamo. La solita storia, una brutta storia'', scrive in una nota Francesco Scrima, segretario generale di Cisl Scuola. ''Le soluzioni per via legislativa al problema (che la Cisl Scuola sta affrontando anche in sede di contenzioso legale) vengono faticosamente messe a punto, ma - sottolinea il sindacalista - sono poi sistematicamente smontate per ragioni vere o presunte di copertura economica. Ora - prosegue Scrima - e' la Ragioneria dello Stato a sbarrare ancora una volta la strada a un provvedimento sostenuto da un ampio consenso politico''. In tale quadro, secondo il segretario generale di Cisl Scuola ''e' evidente che cosi' non si puo' andare avanti e che tocca al governo, nella sua collegialita', farsi carico di una questione su cui evidentemente non bastano la buona volonta' e l'impegno di singoli parlamentari. Si metta fine a questa brutta storia, riconoscendo il giusto diritto di 4.000 insegnanti a non vedersi negare la pensione a causa di una norma che ignora le loro peculiari scadenze di cessazione dal servizio. Nel frattempo - e' l'auspicio di Scrima - ci auguriamo che il presidente del consiglio, prima di presentare nella conferenza stampa del 12 marzo le slide illustrative dei suoi impegni, abbia acquisito il previo parere della Ragioneria dello Stato: diversamente rischieremmo di andare incontro, lui e noi, ad amare sorprese'', chiosa il sindacalista.

com-stt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Italicum a rischio, è già dibattito sulla nuova legge elettorale
Riforme
Dopo il voto Renzi dimissionario al Colle. Mattarella arbitro
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Stamattina colloquio informale Mattarella-Renzi al Quirinale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari