domenica 26 febbraio | 23:10
pubblicato il 22/mag/2013 12:09

Scuola: Cisl a Carrozza, dialogo parte nel migliore dei modi

(ASCA) - Firenze, 22 mag - ''Se son rose, fioriranno. Anche se la cautela e' d'obbligo, per un sindacato che conosce bene quanto possa essere talvolta ampio lo scarto tra parole e fatti, il dialogo con la ministra Carrozza parte nel migliore dei modi, addirittura con una certa sintonia anche nel modo in cui vengono sintetizzati alcuni messaggi''. Lo afferma la Cisl Scuola, commentando quanto affermato oggi dal ministro dell'Istruzione al Congresso nazionale della Cisl Scuola in corso a Firenze. Molto ''apprezzate'' dalla Cisl le parole pronunciate dal ministro nel suo intervento. ''La scuola non e' un costo, ma un investimento. La logica dei tagli lineari come pessima esperienza da non ripetere, addirittura la figura del maestro unico usata come esempio per indicare scelte sbagliate a cui occorre rimediare. Passaggi - conclude la nota della Cisl - che trovano una diretta rispondenza in alcuni di quelli contenuti nella relazione di Scrima''.

afe/sam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Governo
Governo, Alfano: non va stroncato per vicenda interna al Pd
Governo
Renzi: elezioni nel 2018, deciderà Gentiloni se votare prima
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech