martedì 21 febbraio | 22:15
pubblicato il 05/mag/2014 16:35

Scuola: Centemero (FI), Invalsi strumento utile, non sia terreno lotta

Scuola: Centemero (FI), Invalsi strumento utile, non sia terreno lotta

(ASCA) - Roma, 5 mag 2014 - ''I test Invalsi, che prenderanno il via domani, sono uno strumento utile a migliorare la nostra scuola: abbiamo bisogno di piu' autonomia, di una forte iniezione di merito e di nuove e giovani forze; obiettivi realizzabili con un adeguato sistema di valutazione, a cui l'Invalsi puo' sicuramente contribuire, e con una riforma delle modalita' di reclutamento dei docenti''. Lo dichiara, in una nota, Elena Centemero, responsabile nazionale scuola e universita' di Forza Italia.

''Le prove Invalsi sono uno mezzo per analizzare, a livello nazionale, il grado di apprendimento degli studenti, fungendo da 'lenti di ingrandimento' dello stato di salute delle competenze maturate sui banchi di scuola. Far diventare il metodo Invalsi un terreno di lotta sindacale significa chiudere le porte alle aspettative di qualita' che nutrono studenti e famiglie'', conclude Centemero.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Campidoglio
Grillo: ammetto le colpe a Roma, ma andiamo avanti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia