lunedì 23 gennaio | 20:27
pubblicato il 08/gen/2014 14:53

Scuola: Carrozza, pasticcio scatti nasce da impicci burocratici

Scuola: Carrozza, pasticcio scatti nasce da impicci burocratici

(ASCA) - Roma, 8 gen 2014 - ''E' un tema politico che riguarda gli insegnanti, il loro futuro ma anche tutti gli impicci burocratici amministrativi, per cui si arriva a un paradosso, a un pasticcio. Questo avviene a volte senza che i ministri e il governo ne sappiano niente''. E' quanto ha dichiarato a Sky Tg24 il ministro dell'Istruzione, Maria Chiara Carrozza, a proposito della marcia indietro del governo sui 150 euro richiesti agli insegnanti in seguito all'annullamento degli scatti d'anzianita'. ''Oggi - ha proseguito il ministro - ci siamo riuniti per prendere una prima decisione relativa al prossimo stipendio, per evitare che ci sia questo prelievo a gennaio e adesso stiamo facendo una serie di riunioni tecniche per affrontare il problema di copertura anno per anno, anche dal punto di vista legislativo'', ha concluso Carrozza.

com-stt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nega tensione Renzi-Gentiloni su Agcom:non c'è inciucio con Fi
Conti pubblici
Berlusconi: nuova manovra? Rimasti conti da pagare di Renzi
L.elettorale
Salvini: Consulta deve consentire di andare a elezioni a maggio
Usa
Gentiloni: Trump? Collaboreremo ma abbiamo i nostri valori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4