martedì 21 febbraio | 11:31
pubblicato il 01/ago/2013 17:21

Scuola: Carrozza, intesa in Conferenza Unificata ottimo passo avanti

(ASCA) - Roma, 1 ago - ''La firma di oggi e' un ottimo passo avanti verso una gestione piu' semplice ed efficace dei fondi per l'edilizia scolastica''. Con queste parole il Ministro dell'Istruzione, dell'Universita' e della Ricerca Maria Chiara Carrozza ha commentato il via libera in sede di Conferenza Unificata ad un'intesa in materia di edilizia scolastica.

''L'accordo prevede una maggiore collaborazione istituzionale tra i diversi attori coinvolti, una programmazione congiunta e un'accelerazione degli interventi assegnando direttamente i finanziamenti agli Enti locali. - ha aggiunto il Ministro - Con questo accordo puntiamo a superare un modello di governance che negli ultimi anni si e' rivelato inefficace per i tempi troppo lunghi, non piu' sostenibili, per rendere spendibili le risorse stanziate e per aprire i cantieri. Oggi abbiamo dato un nuovo segnale positivo, dopo le risorse stanziate con il Decreto del fare, che conferma la centralita' dell'edilizia scolastica nell'azione di questo dicastero e del governo Letta''.

com/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Vertici M5s a Roma, possibile incontro Grillo-Raggi in Campidoglio
Pd
Enrico Letta: Pd non può finire così, attonito da cupio dissolvi
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Pd
Pd, Rossi: nasceranno nuovi gruppi parlamentari pro governo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia