martedì 21 febbraio | 13:09
pubblicato il 08/gen/2014 13:45

Scuola: ass. Lombardia, da ministro Carrozza lacrime di coccodrillo

(ASCA) - Milano, 8 gen - ''Oggi c'e' sconcerto per quanto riguarda la procedura aperta e chiusa dal Ministro dell'Economia Fabrizio Saccomanni di restituzione forzosa degli scatti di anzianita' ottenuti dal personale della scuola nel 2013. Mi chiedo ancora dove fosse il Ministro dell'Istruzione quando il Consiglio dei Ministri a settembre assunse la decisione, peraltro retroattiva, di bloccare gli aumenti di stipendio e gli scatti di anzianita' per tutto il 2013 ai docenti della scuola italiana. Ora quelle del ministro sono veramente lacrime di coccodrillo''. Questo il commento di Valentina Aprea, assessore all'Istruzione della Regione Lombardia, sulla nota del Ministero dell'Economia che prevedeva il prelievo di 150 euro al mese dalla busta paga, fino alla restituzione dei soldi percepiti nel 2013 come scatti di anzianita' ed ora ritirata dallo stesso Governo.

''Regione Lombardia, al contrario - tiene a sottolineare - sta investendo moltissimo, per quanto di sua competenza, sull'aumento di qualita' della scuola, sul passaggio alla scuola digitale, sul rafforzamento della collaborazione tra scuole e imprese, sul ruolo della scuola anche nella fase di transizione dei giovani dalla scuola al lavoro, e non stara' a guardare mentre il Governo mortifica la professionalita' dei docenti lombardi''.

Secondo l'assessore lombardo, ''a questo punto la situazione richiede un intervento immediato che possa sanare questa ingiustizia. Resta l'amarezza pero' per il mancato rispetto di una professione, quella dell'insegnante, da troppo tempo non considerata, nonostante i tentativi fatti dai Governi precedenti e dal Parlamento di affrontare il discorso della progressione di carriera e della premialita' per i singoli insegnanti''.

L'auspicio, conclude Valentina Aprea, e' che ''questo brutto episodio possa, invece, far ritornare nell'agenda del Governo il rinnovo contrattuale per i docenti in chiave europea e con il rilancio di una vera professionalita' docente''. com-fcz/res

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Enrico Letta: Pd non può finire così, attonito da cupio dissolvi
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Pd
Rossi: io già fuori dal Pd, spero Emiliano sia conseguente
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia