sabato 21 gennaio | 16:30
pubblicato il 12/set/2014 13:49

Scotto(Sel): sanita' e pensioni non vanno toccate

Renzi prosegue con austerita' che ha portato Paese allo stremo (ASCA) - Roma, 12 set 2014 - "I presidenti delle Regioni sono sul piede di guerra, nel governo e' in corso una battaglia con la ministra Lorenzin che tenta di tenere i soldi alla sanita', ma Renzi vuole utilizzare la scure". Lo afferma in una nota il capogruppo di Sinistra ecologia liberta' alla Camera, Arturo Scotto.

"Noi - prosegue - pensiamo che la spesa vada riqualificata non tagliata in maniera indiscriminata, sanita' e pensioni non vanno toccate. Le politiche di austerita' imposte dalla Ue stanno trascinando questo Paese verso il baratro, l'economia va male e gli italiani sono allo stremo. Non e' possibile far pagare sempre gli stessi. Il governo Renzi passo dopo passo prosegue le politiche dei suoi predecessori".

Sgr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Prodi: alla sinistra serve un nuovo riformismo
Governo
Grasso: legislatura duri fino a 2018 per recuperare tempo perduto
M5s
Ue, Grillo: Alde? Si vergogni chi si è rimangiato la parola data
Fi
Fi: sostegno Berlusconi a Prodi? Accuse Salvini paradossali
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4