domenica 04 dicembre | 11:14
pubblicato il 12/set/2014 13:49

Scotto(Sel): sanita' e pensioni non vanno toccate

Renzi prosegue con austerita' che ha portato Paese allo stremo (ASCA) - Roma, 12 set 2014 - "I presidenti delle Regioni sono sul piede di guerra, nel governo e' in corso una battaglia con la ministra Lorenzin che tenta di tenere i soldi alla sanita', ma Renzi vuole utilizzare la scure". Lo afferma in una nota il capogruppo di Sinistra ecologia liberta' alla Camera, Arturo Scotto.

"Noi - prosegue - pensiamo che la spesa vada riqualificata non tagliata in maniera indiscriminata, sanita' e pensioni non vanno toccate. Le politiche di austerita' imposte dalla Ue stanno trascinando questo Paese verso il baratro, l'economia va male e gli italiani sono allo stremo. Non e' possibile far pagare sempre gli stessi. Il governo Renzi passo dopo passo prosegue le politiche dei suoi predecessori".

Sgr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari