lunedì 20 febbraio | 07:57
pubblicato il 11/lug/2016 17:04

Scotto (Si): un miliardo per i poveri solo un palliativo

'Occorrerebbe una misura drastica: il reddito di dignità'

Scotto (Si): un miliardo per i poveri solo un palliativo

Roma, (askanews) - "Il ddl povertà, in una fase di crisi così acuta, è soltanto un palliativo": a lanciare l'accusa è stato il presidente dei deputati di Sinistra italiana, Arturo Scotto. "I poveri - ha sottolineato - raddoppiano rispetto al 2011, cresce la povertà minorile, occorrerebbe una misura drastica di riduzione della povertà. Per farlo la strada del redito minimo garantito è la strada più europea e più giusta".

"Un miliardo di euro - ha detto ancora Scotto criticando il provvedimento del Governo Renzi - significa coprire una fascia di un milione e mezzo di persone che in realtà riceverà ogni mese appena 56 euro. Occorre invece garantire un reddito di dignità che consenta a tutti di uscire dalla povertà".

Gli articoli più letti
Pd
Pd, ultima trattativa con Emiliano su primarie dopo comunali
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Pd
Renzi apre congresso Pd, minoranza accusa: "Sceglie scissione"
Pd
Renzi si dimette da segretario Pd, ora candidature o congresso
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia