mercoledì 07 dicembre | 12:23
pubblicato il 12/set/2014 17:18

Scotto (Sel): si trovano coperture per missioni e non per quota96

La Ragioneria generale dello Stato usa due pesi e due misure (ASCA) - Roma, 12 set 2014 - "Solo qualche settimana la Ragioneria generale dello Stato ha bocciato le coperture finanziarie per risolvere il problema, creato dalla riforma Fornero, dei lavoratori della scuola denominati Quota96 perche' non idonee, in quanto derivanti dalla spending review. Ora per il decreto missioni, con lo stesso tipo di coperture, la ragioneria da il via libera senza alcuna obiezione al ministero della Difesa per coprire 213 dei 452 milioni per le missioni internazionali". Lo scrive in una nota il capigruppo di Sel alla Camera, Arturo Scotto. "La Ragioneria generale dello Stato - prosegue - usa due pesi e due misure? Tutto questo non e' accettabile. Si risolva immediatamente il problema dei Quota96".

SGR

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi vuole dalla direzione l'ok del Pd a elezioni anticipate
Governo
Renzi e Pd pronti a governo istituzionale: ma con numeri larghi
Governo
Udc esce da Ap di Alfano: nuovi gruppi contro voto anticipato
Governo
Bersani: Renzi vuole voto? Non si vince sulle macerie del Paese
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Federalberghi, Bocca: da ponte 8 dicembre segnale positivo
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Robotica soft, macchine più versatili ispirate a piante e animali
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni