mercoledì 07 dicembre | 14:35
pubblicato il 17/set/2014 12:55

Scotto (Sel): conflitto d'interessi va inserito in Costituzione

Renzi ne parlò in campagna primarie, poi il patto del Nazareno...

Scotto (Sel): conflitto d'interessi va inserito in Costituzione

Roma, (askanews) - "Il conflitto di interessi è assente nella discussione sulle riforme. Matteo Renzi negli ultimi mesi ha omesso, forse in nome del patto del Nazareno, di rimettere al centro questa questione, che era stato uno dei cavalli di battaglia della sua campagna per le primarie". A lanciare l'accusa è Arturo Scotto, capogruppo di Sinistra ecologia e libertà alla Camera. Sel propone ora di inserire la norma sul conflitto d'interessi in Costituzione. "Oggi è il momento. Deve venire prima della seconda lettura alla Camera della riforma costituzionale e dovrà essere una disciplina molto forte sul terreno delle sanzioni e sul terreno della prevenzione. Per questo presentiamo un disegno di legge costituzionale che inserisce il conflitto d'interessi nella Carta".

Gli articoli più letti
Governo
Renzi vuole dalla direzione l'ok del Pd a elezioni anticipate
Governo
Renzi e Pd pronti a governo istituzionale: ma con numeri larghi
Governo
Bersani: Renzi vuole voto? Non si vince sulle macerie del Paese
Governo
Chi tifa e chi no per elezioni dopo il no alla riforme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni