venerdì 02 dicembre | 21:36
pubblicato il 25/mar/2011 19:45

Scintille fra Vendola e Formigoni su mafia al Nord

Giornata di botta e risposta fra leader Sel e Presidente Regione

Scintille fra Vendola e Formigoni su mafia al Nord

Nichi Vendola parla da Piazza Affari di criminalità organizzata e fa infuriare il presidente della Lombardia Roberto Formigoni, dando il via a una polemica che si trascina per tutta la giornata, fra repliche e controrepliche. La miccia la accende il leader di "Sinistra ecologia e libertà" davanti alla Borsa di Milano che del federalismo dice: è basato sullo stereotipo del nord sano e del sud mafioso"E' un miserabile - replica Formigoni - Quindi probabilmente è sotto l'effetto di qualche sostanza", scatenando un'ulteriore controreplica in un crescendo di toni sempre più piccati. "Se cerca qualcuno dedito all'uso di stupefacenti - risponde Vendola - non si deve rivolgere a me, ma può guardarsi attorno".L'ultima battuta di questa giornata, quindi tocca al presidente della Regione Lombardia, almeno per ora, ma la polemica sembra tutt'altro che chiusa.

Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Riforme
Renzi: risultato aperto, in 48 ore ci giochiamo i prossimi 20 anni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari