martedì 17 gennaio | 14:15
pubblicato il 08/nov/2013 12:00

Schifani: discutibile Csm su Esposito, getta ombra su vicenda

Ennesima anomalia di sistema dove servono profonde modifiche

Schifani: discutibile Csm su Esposito, getta ombra su vicenda

Roma, 8 nov. (askanews) - "Il Csm, pur riconoscendo che la condotta del giudice Esposito ha un rilievo disciplinare, non ne dispone il trasferimento d'ufficio perché si è trattato di un unico episodio di esternazione. Una decisione quanto meno discutibile, che getta un'ulteriore ombra su una vicenda dove ha regnato fin dall'inizio il pregiudizio nei confronti del presidente Berlusconi". Lo ha dichiarato il presidente dei senatori del Pdl, Renato Schifani. "In un Paese normale, con una giustizia normale, anticipare in un'intervista le motivazioni di una sentenza prima che siano depositate - ha aggiunto - sarebbe un fatto gravissimo. Da noi, invece, può accadere anche questo. L'ennesima anomalia di un sistema che ha bisogno di profonde modifiche".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Conti pubblici
Ue sollecita manovra correttiva. Gentiloni vede Padoan
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
Centrodestra
Salvini sfida Berlusconi su leadership. Cav: io ancora decisivo
Conti pubblici
Di Maio: Renzi ha indebitato l'Italia, noi paghiamo il conto
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Vola il mercato dell'auto nel 2016, crescita a due cifre per Fca
Enogastronomia
In Cina il liquore invecchia nelle canne di bambù
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda Milano, guardaroba Trussardi per l'uomo s'ispira ai tarocchi
Scienza e Innovazione
Spazio, quando Cernan disse: un sognatore tornerà sulla Luna
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa