venerdì 02 dicembre | 19:00
pubblicato il 16/nov/2013 10:56

Scelta civica: Cazzola, 'popolari' hanno capito sfida, altri immobili

(ASCA) - Roma, 16 nov - ''Noi di Scelta civica pensavamo di essere i migliori e, alla fine, ci siamo divisi su di un regolamento come i condomini di un palazzotto del Tufello. Al di la' degli errori attribuibili alla componente popolare almeno loro si sono accorti che, con la caduta di Silvio Berlusconi, si apre in Italia la sfida storica di fondare una grande forza moderata, democratica,europea e alternativa alla sinistra, che sarebbe maggioritaria nel Paese. Gli altri restano attaccati ad una identita' sostanzialmente immobilista, quasi gruppettara. Molti attendendo la vittoria di Matteo Renzi, come se non sapessero che neppure il sindaco di Firenze riuscira' ad essere un innovatore proprio perche' e' il blocco sociale che fa riferimento alla sinistra ad opporsi a quei cambiamenti economici e del mercato del lavoro che sarebbero necessari per essere competitivi e tornare a crescere.''. Lo dichiara in una nota Giuliano Cazzola, Coordinatore regionale per l'Emilia Romagna.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Centrodestra
Berlusconi in tv propone leadership a Del Debbio: "ci rifletta"
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
San Marino, maxistella a Led inaugurerà il Natale delle Meraviglie
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
TechnoFun
Archeologia, allo studio app per riconoscimento automatico reperti
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari