giovedì 23 febbraio | 13:22
pubblicato il 11/ott/2013 12:34

Scelta civica: Calenda, rafforzare soggetto liberal-popolare-riformatore

(ASCA) - Roma, 11 ott - ''L'intervista di Mario Monti e' interamente condivisibile e definisce in maniera chiara la linea di Scelta Civica. Il cantiere per un soggetto liberale, popolare e riformatore e' stato alla base della nascita del nostro partito e della decisione di Monti di salire in politica. E' compito di tutti gli aderenti a Scelta Civica, e in particolare di chi ricopre ruoli negli organi di partito o nel Governo, far si' che questa iniziativa, diventata poi progetto politico, venga portata avanti con convinzione e coerenza, prima di tutto sul terreno delle proposte concrete per il cambiamento dell'Italia''. Lo dichiara Carlo Calenda, Scelta civica, viceministro allo Sviluppo Economico.

''L'apertura di nuovi cantieri, a cui peraltro non si capisce bene chi debba o voglia partecipare, in una situazione politica ancora molto confusa, sarebbe incomprensibile per i nostri elettori'', conclude Calenda.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Campidoglio
Grillo: entro due giorni Raggi risolve questione di stadio Roma
Centrosinistra
Entro sabato gruppi ex Pd, pressing per convincere parlamentari
Roma
Grillo: Roma una bomba atomica, che pretendete da M5s?
Governo
Renzi: governo fa cose importanti ma se ne parla poco
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Borella, Maestro d'olio: amaro, piccante e quindi salutare
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech